Loading...

Fatti per l'impresa

Tante iniziative delle imprese di Cna Cultura e Creatività

Fina Estampa Srl in collaborazione con Labò per la mostra di Larry Fink

“Larry Fink: Now!” è la mostra che Spazio Labò – in collaborazione con L’Artiere e Fina Estampa – ha prodotto e curato, e che ha esposto presso la galleria di Bologna dal 10 maggio al 22 giugno.

La mostra è dedicata al lavoro che il fotografo statunitense Larry Fink ha realizzato tra il 2017 e il 2018, in occasione delle manifestazioni delle donne a New York e a Washington. “Quello che vediamo nelle foto di Fink non è la cronaca di uno dei fenomeni di protesta più significativi degli ultimi anni, ma la versione del fotografo, la messa in pratica dell’arte dell’improvvisazione visiva, un tentativo di comprendere l’altro e di esprimerlo nei confini di un’immagine”, hanno spiegato i curatori.

Fink è conosciuto soprattutto per i suoi ritratti in bianco e nero, tra cui quelli scattati ad alcuni esponenti della beat generation, con cui trascorse quattro mesi, in viaggio dal Texas al Messico nel 1958.

Fina Estampa Srl, associata Cna Bologna, ha collaborato attivamente per la realizzazione della mostra dedicata al lavoro del fotografo statunitense Larry Fink.

Per guardare tutte le foto esposte clicca qui -->

Women’s march, Washington, 2017. (Larry Fink)

Bruno Gori e il legame con Lucio Dalla e Arnold Böcklin

In occasione del Photofestival di Milano, Bruno Gori, associato Cna Bologna, ha esposto presso la Biblioteca Parco Sempione la sua galleria fotografica Frattanto i pesci/ Meanwhile the fish.

Nella mostra si indaga il rapporto dell’uomo con i pesci, tema che, a differenza del rapporto uomo-cane o gatto, è un genere ancora poco rappresentato nell’arte. Il fotografo non parte dal ritrarre semplicemente uomini e pesci in un rapporto che si trasfigura e muta, ma si lascia ispirare dalla canzone di Lucio Dalla Come è profondo il mare. E’ curioso scoprire come Dalla, a sua volta, sia stato ispirato, per scrivere il testo e la musica della canzone, dalla visione del quadro di Arnold Böcklin – della collezione del Kunsthaus di Zurigo – raffigurante la predica di sant’Antonio ai pesci.

“L’immagine che ispira una musica che ispira immagini”.

Guarda qui la galleria di ritratti>>>


Piastra 68, nuove proposte all’Istituto Storico Parri

Molteplici video proiezioni, installazioni e accompagnamenti sonori che coinvolgono i tre ambienti espositivi dell’Ex Refettorio delle Monache: CASAGALLERY ITINERANTE torna con un nuovo gruppo di giovani artisti con la mostra Piastra 68.

Dal 18 giugno a sabato 23 giugno, in occasione dell’OPEN TOUR dell’Accademia di Belle Arti di Bologna ed in occasione del cinquantesimo anniversario del Sessantotto, l’Istituto Storico Parri – Museo della Resistenza ha ospitato la mostra Piastra68 dei giovani artisti Limu Chen, Giovanni Di Giovanni, Consuelo Donati, Martina Maroncelli. La mostra è stata curata da Claudio Rosi.

L’esposizione voleva rappresentare un percorso d’esperienze e storie, tra tecnologia e poetica dei materiali, utilizzando più linguaggi artistici. Hanno dato il loro contributo di proposte, Manuela Machella e Rinaldo Novali, con l’organizzazione e mediazione di Barbara Ceciliato.

L’evento è stato inserito nella manifestazione OPEN TOUR 2018, organizzata dall’Accademia di Belle Arti di Bologna.